Spedizione Gratuita per ordini minimi di €69 

Progetto senza titolo 4

LENZUOLA: QUALI SCEGLIERE

bambino dorme lenzuola
bambino dorme lenzuola

A fine giornata la cosa migliore da fare e quella di potersi riposare comodamente in un letto adatto ad ogni stagione, per cui fresco in estate e caldo e coccoloso quando le temperature si fanno più rigide.

Un buon riposo è sinonimo di buon umore e grinta per affrontare il giorno successivo, per cui la qualità e il tipo di tessuto delle lenzuola è indispensabile al fine di raggiungere il massimo benessere!

Cerchiamo quindi di scoprire insieme i vari tipi di tessuto per le lenzuola e le loro caratteristiche in modo da fare la scelta più giusta per le nostre esigenze.

Lenzuola in cotone: tutto l'anno

cotone lenzuola

Il cotone, protagonista indiscusso dei completo letto, ha la caratteristica di offrire una sensazione di freschezza e di trattenere uno strato di aria calda quando fa più freddo, garantendo allo stesso tempo una giusta traspirazione per una sensazione di massimo confort.

La qualità di questo tessuto è determinata dal suo spessore che determinato a sua volta dalla lunghezza della fibra di cotone utilizzata: per ottenere un filato sottile e lucente ma anche resistente e pregiato sono necessarie fibre lunghe e più il filato sarà sottile, più i tessuti saranno morbidi, lisci, delicati ed avranno alta densità, cioè una maggiore quantità di fili per centimetro quadrato, che gli conferirà appunto maggior qualità, resistenza, morbidezza e compattezza.

Generalmente la densità di filato per il cotone impiegato per le lenzuola e la biancheria da letto varia da un minimo di 80 fili/cm² a un massimo di 400 fili/cm², sinonimo di qualità top.

In base alla trama, l’insieme di fili orizzontali, e all’ordito, fili verticali, possiamo classificare il filato di cotone in:

Flanella: coccolosa

Dall’aspetto peloso e morbido al tatto, ideale nei mesi più freddi, è un tessuto lavorato con una trama spigata in grado di trattenere l’aria e quindi mantenere il calore.

Caldo cotone: il compromesso 

una via di mezzo tra il classico cotone e la flanella di cotone, questo perché trattiene maggiormente il calore rispetto alla prima ma è meno pesante della seconda. 

Percalle: pregiato

con i fili di trama e ordito con un rapporto 1 a 1 e perpendicolari gli uni agli altri, è un tessuto con un’alta densità di filato che conferisce alla biancheria da letto grande morbidezza e sensazione vellutata al tatto

Jersey: elastico

possiede una grande elasticità, proprietà molto apprezzata per le lenzuola con angoli, è una stoffa realizzata a maglia rasata che caratterizzata dall’avere il diritto diverso dal rovescio, non lo si può definire quindi un vero e proprio tessuto.

Raso: raffinato

adatto ad ogni tipo di stagione, è avvolgente d’inverno e fresco d’estate. La sua lavorazione, con un numero maggiore di fili sul diritto rispetto al rovescio, gli conferisce una lucentezza tale da ricordare la seta, risultando raffinato e luminoso.

Rasatello: lussuoso

Chiamato anche satin è un tessuto con una trama a raso, caratterizzato da lucentezza e morbidezza straordinarie, tanto da far considerare queste lenzuola un prodotto di lusso.

Un’alternativa al cotone potrebbe essere:

lino lenzuola

Lino: prestigioso

Naturale, sostenibile ed ipoallergenico è tra i tessuti più antichi del mondo! Confortevole, piacevole al tatto resistente nel tempo ed adatto ad ogni stagione, grazie alle diverse texture, più o meno grezze e/o più o meno stropicciate è un tessuto molto versatile e vivo.

Seta:

morbido, vellutato, traspirante e rinfrescante, caldo d’inverno e fresco di estate grazie alla sua funzione termoregolatrice.

Questo tessuto naturale è ottenuto dai bachi di seta ed è consigliato soprattutto per chi soffre di allergie; inoltre, per la morbidezza che lo contraddistingue, svolge un’azione benefica sia sulla pelle, rendendola più distesa e rilassata, che sui capelli mantenendoli morbidi, idratati e senza nodi, prevenendo l’effetto crespo.

seta lenzuola

Una volta individuato il tessuto che fa per te, non ti resta che osservare con attenzione la tua camera da letto ed individuare la fantasia o la nuance della biancheria da letto: una scelta da non sottovalutare perché andrà a donare alla stanza quell’armonia che insieme al buon riposo ti garantiranno un risveglio in pieno benessere.

Potrebbero piacerti anche:

MIRABELLO CARRARA ACCAPPATOIO JOHN SOFFICEPIUMA
ACCAPPATOI: QUALE SCEGLIERE

ACCAPPATOI: QUALE SCEGLIERE Chi di noi non ne ha mai usato uno??? In microfibra, in spugna, in microspugna oppure ancora

Shopping cart

0
image/svg+xml

No products in the cart.

Continue Shopping
logo

Registrati per ricevere uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Apri Chat
Bisogno d'aiuto?
Ciao.
Possiamo aiutarti?