Spedizione Gratuita per ordini minimi di €69 

Progetto senza titolo 4

Teli doccia: quali scegliere?

Accappatoio o telo doccia?

Accappatoio o telo doccia?

Accappatoio o telo doccia?Entrambi usati per la stessa funzione, spesso si scambiano i ruoli e generalmente chi ama l’uno, non apprezza l’altro, l’accappatoio più avvolgente mentre il secondo, il telo, più pratico e sicuramente più antico!

La cosa più importante che un telo deve garantire è la sensazione di morbidezza sulla pelle che dipende dal tipo di tessuto con cui è realizzato: dal cotone, il più diffuso per la sua capacità assorbente e la sua sofficità, al lino, naturale ed elegante, alla microfibra, sottilissima e dall’asciugatura rapida. Il telo da bagno è spesso abbinato all’asciugamano, che il mondo femminile viene avvolto intorno ai capelli, come un turbante, per assorbine l’acqua, dal quale si differenzia per misura!

Tessuto, Grammatura, Misure… di seguito ti proponiamo un piccolo bignami che ti aiuterà nella scelta del telo che fa per te!

Tessuti: la prima cosa da valutare per scegliere il telo giusto è il tessuto con cui è realizzato

teli in 100% lino100% Lino: Spesso abbelliti con frange, ricami, pizzi, in colori tenui, il punto forte dei teli in lino è l’estetica: bellissimi ed eleganti ma un po’ meno funzionali.

 

 

 

tessuto per teli doccia, cotone liscioCotone Liscio: Con le stesse caratteristiche di quelli in lino, i teli in cotone liscio possono essere lavorati con effetti jacquard e rappresentano la maggior parte della biancheria che si trova nelle strutture alberghiere.

 

 

 

Nido d'ape tessuto per teli doccia

Nido D’Ape: un tessuto particolare, che ricorda un grande alveare, fa si che questi teli abbiano una grande resistenza all’usura e una grande capacità di assorbimento, che aumenta qualora si scegliesse il nido d’apona, le cui celle sono più grandi.

 

 

 

velour tessuto per bagno

Velour: bellissimi e raffinati, con giochi di luce particolari, soprattutto se si usano lavorazioni in jacquard, questi teli sono realizzati con un tessuto, il velour, che ricorda la ciniglia, somiglia alla spugna riccia ed imita il velluto. L’estetica, anche in questo caso, vince sulla capacità d’assorbenza.

 

 

 

tecnofibra teli doccia

Tecnofibra: sottili, soffici, versatili e morbidi. I teli sono realizzati con un prodotto sintetico, la microfibra, che ha preso piede negli anni ’80, e che risulta essere morbida e lucente come la seta e il cotone ed allo stesso tempo ha una buona capacità di assorbire l’acqua. Perfetti per la palestra o per il mare, questi teli sono inoltre molto apprezzati perchè il tessuto non risulta mai stropicciato.

 

 

 

spugna

Spugna: la più diffusa al momento, è un particolare tessuto di cotone che ha una superficie costellata da morbidi riccioli assorbenti che possono essere presenti su un solo lato o su entrambi, a seconda del suo pregio. Fu nel primo dopoguerra, quando estetica e design sono iniziati ad entrare nelle nostre case, che la spugna, già diffusa ad inizio secolo e che era andata a sostituire il lino, il cotone liscio ed il nido d’ape, prese campo fino ad arrivare negli anni ‘30 ad esser fra i protagonisti dei corredi da sposa. Inizialmente le colorazioni erano poche, bianco e qualche colore tenue, ma ben presto nacque l’esigenza di nuove tonalità, che potessero andare in abbinamento con l’arredamento del bagno. Nuovi colori abbinati a nuove tecniche per la lavorazione della spugna, portarono ad avere, oltre alla classica realizzata con “filati ritorti” in tinta unita, molte possibilità di scelta: disegni ottenuti con la tecnica jacquard, stampe, applicazioni e decori; la biancheria da bagno divenne un vero e proprio elemento d’arredo.

 

foto di un bagno

Teli doccia, asciugamani e accappatoi, La grammatura

Per capire inoltre se i teli da bagno, come gli asciugamani o gli accappatoi, sono di buona qualità dobbiamo conoscerne la grammatura, più la grammatura è alta, più elevata è la qualità!

Grammatura: alta qualità è sinonimo di tessuti fatti di fibre di cotone lunghe, più aumenta il peso per metro quadro, più il riccio della spugna sarà alto e morbido.

  • Leggera: Praticità, è il punto forte dei teli con una grammatura leggera che va dai 350 ai 400 grammi al metro quadro. Perfetti per la palestra, il mare o tutte quelle situazioni in cui lo spazio a disposizione è poco ed i tempi di asciugatura devono essere brevi.
  • Media: Le più diffuse, anche in ambito alberghiero, hanno una grammatura che varia dai 400 ai 500 grammi al metro quadro, risultano molto morbide ed hanno una buona capacità di trattenere l’acqua.
  • Alta: Lussuose e top quality, sono sinonimo di coccole e relax. La grammatura parte dai 500 grammi al metro quadro e va a salire: il tempo di asciugatura è più lungo e lo spazio occupato è maggiore ma restano comunque un prodotto che vale la pena scegliere.

Misure: per il massimo comfort ci vuole la misura giusta in base alla nostra corporatura

  • 90x 150 cm
  • 100X150 cm
  • 120x 170/180 cm Telo MAXI

Uso e Manutenzione

Di semplice manutenzione basta seguire le indicazioni di lavaggio riportate in etichetta, non andando a superare i 40 gradi di temperatura nel caso in cui il telo sia colorato, evitando così la perdita di colore. Il tessuto di spugna, con cui sono fatti la maggior parte dei teli, inoltre non ama la centrifuga e l’ammorbidente, che usato in piccole dosi lo rende morbido senza andare a comprometterne l’assorbenza, cosa invece che succede quando se ne usano dosi eccessive.

Per garantire la morbidezza dei teli doccia basterà immergere i capi, per una nottata, in una miscela di acqua calda ed aceto, 3:1, che andrà a sciogliere il calcare accumulato nelle fibre, rendendo il tessuto molto morbido, per poi procedere con il normale lavaggio. La vita della spugna è molto intensa e termina, quando diventa rigida e dura a causa dell’appiattimento del riccio.

 

Ed ora che hai tutte queste informazioni, non ti resta che entrare nella sezione dedicata ai teli del nostro e-commerce e scegliere il telo che più ti somiglia!

Potrebbero piacerti anche:

pexels jess loiterton 4609731
Estate 2022, teli mare

Alle porte dell’estate ecco che siamo pronti a partire per un po’ di relax nelle nostre stupende spiagge italiane! E

Shopping cart

0
image/svg+xml

No products in the cart.

Continue Shopping
logo

Registrati per ricevere uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Apri Chat
Bisogno d'aiuto?
Ciao.
Possiamo aiutarti?