Spedizione Gratuita per ordini minimi di €69 

Progetto senza titolo 4

TESSUTI: QUESTIONE DI FIBRE

Tessuti per la casa

Senza a copia

TESSUTI TUTTE LE TIPOLIGE

Dal ritappezzare una vecchia poltrona alla scelta di un cuscino, dalle tende alla biancheria della casa, ogni progetto che si voglia andare a realizzare od ogni prodotto che si voglia acquistare richiede la scelta di una diversa tipologia di tessuto e trovare quello giusto farà la differenza!

Il mondo tessile è caratterizzato da tanti prodotti e materiali che spesso vengono confusi fra loro:

tessuto, maglieria, accorpati: fili che si incrociano, intrecciano, avvolgono fra di loro secondo un criterio ben preciso:

il primo è il risultato dell’incrocio ortogonale dei fili orizzontali di trama con quelli verticali dell’ordito; la seconda è l’evoluzione di un unico filo che, intrecciandosi su se stesso, forma un prodotto: maglia in trama se tirando il filo la maglia si disfa, maglia in catena quando ciò invece non è possibile; il terzo si può definire come l’aggrovigliamento con pressatura di fibre discontinue, che vanno a costituire uno strato compatto, di mano sostenuta, di vario spessore e composizione, come il feltro, il pannolenci e l’alcantara.

TESSUTI

DENOMINAZIONE DEI TESSUTI

Qualunque cosa sia, sempre di fibre che formano fili o filati parliamo, le cui denominazioni sono indicate da apposite sigle che ne rappresentano la composizione:

SINONOMI DEI TESSUTI ETICHETTE
WV – lana o fibra tratta dal vello della pecora
WO – lana ottenuta dalla rigenerazione di tessuti in lana
WP – alpaca
SE – seta
CO – cotone
LI – lino
JU – juta
AC – acetato
VI – viscosa
PA – poliammide
PL – poliestere
EA – elastan

e che si classificano in base alla propria origine in FIBRE NATURALI, MINERALI E CHIMICHE.
Le fibre naturali sono quelle esistenti in natura e possono essere animali o vegetali; quelle minerali si ottengono da prodotti rocciosi del sottosuolo, vetro – metallo – carbonio; quelle chimiche si distinguono in artificiali, ottenute da materie prime naturali che vengono sottoposte ad un processo chimico, come la cellulosa, ed in sintetiche o tecnofibre che provengono da polimeri di sintesi chimica derivati dal petrolio.

 

 

 

Un’altra classificazione delle fibre viene fatta in base alla loro misura, distinguendole in fibre continue: fibre chimiche, artificiali e sintetiche, caratterizzate dalla lunghezza infinita e dalla cui unione otteniamo il filo; in fibre discontinue: fibre naturali (esclusa la seta) con lunghezza varia, dalla cui lavorazione si ricava il filato; ed in fibre semicontinue come la seta.

Per quanto riguarda le caratteristiche morfologiche delle fibre, possiamo dire che: lunghezza e finezza rispondono della qualità del prodotto: più le fibre sono lunghe, minore è il grado di pelosità del filato e minore è quindi l’effetto pilling caratteristico delle fibre corte (i comuni pippoli che si formano in superficie); mentre la densità delle fibre, che influisce anche sul peso del tessuto, ne determina la sofficità, morbidezza e voluminosità, bassa densità corrisponde quindi ad elevare queste proprietà del tessuto.

Se guardiamo le fibre da un punto di vista fisico-meccanico dobbiamo valutare le seguenti caratteristiche:

TIRO DELLA FUNE

 

igroscopicità, capacità di assorbire l’umidità,
feltrabilità, ispessimento della fibra dato dalla combinazione di calore ed umidità,
coibenza, proprietà isolante,
resilienza, capacità di di assorbire un urto senza rompersi,
tenacità, resistenza alla trazione che determina la durata del capo
stabilità termica, reazione della fibra a contatto con il calore
allungamento, estensibilità
elasticità, deformabilità reversibile
tasso di ripresa, il quantitativo massimo di acqua che la fibra può contenere

 

 

Per quanto riguarda imvece le Proprietà fisiologiche, parliamo di allergenicità, mano (sensazione rilasciata dal tessuto al contatto), senso di caldo e di fresco, resistenza ai batteri e alle muffe.

 

Potrebbero piacerti anche:

Piumini D'oca come lavarli
PIUMINI D’OCA COME LAVARLI

Manutenzione Piumini D’oca La manutenzione del piumino d’oca può sembrare un’impresa ardua, ma in realtà non è così! Basta solo

Shopping cart

0
image/svg+xml

No products in the cart.

Continue Shopping
logo

Registrati per ricevere uno sconto del 10% sul tuo acquisto.

Apri Chat
Bisogno d'aiuto?
Ciao.
Possiamo aiutarti?